che cos'è il Benzene

Il benzene, che cos'è

Il benzene, o benzolo, è un idrocarburo capostipite dei composti aromatici, la cui molecola è costituita da un anello di sei atomi di carbonio. La su formula è C6 H6. E' un liquido volatile dal tipico dorore aromatico, usato come composto di partenza per numerosissime sintesi organiche, oltre che come solvente. Fu scoperto nel 1825 dal chimico inglese Faraday, in seguito alle ricerche compiute su incarico di una compagnia inglese. Egli lo isolò e ne studiò le proprietà.

Il benzene è un liquido incoloro, rifrangente: bolle a 80,4 °C e , de puro, solidifica a 5,48 °C, formando una massa bianca cristallizzata. E' quasi insolubile in acqua, miscibile in tutti i rapporti con l'etere, la benzina, la ligronia e molti solventi organici. Evapora facilmente ed i suoi vapori bruciano con fiamma fulliginosa, ma sono infiammabilissimi. Le miscele di vapori con il Benzolo con l'aria sono esplosive.

Questo idrocarburo è usato industrialmente come solvente, specialmente per la gomma e nella preparazione di coloranti, di esplosivi e di prodotti farmaceutici e fotografici.

 

Offerte Hotel